Associazioni

ARCHEOCLUB D’ITALIA ONLUS

Nel 1971 nasce ARCHEOCLUB D’ITALIA ONLUS come Centro di Documentazione Archeologica al fine di sostenere con un impegno concreto gli studiosi e gli esperti dell’archeologia nella divulgazione della conoscenza del Passato.
Tra i soci fondatori ricordiamo Massimo Pallottino, allievo di Giulio Quirino Giglioli e primo docente di Etruscologia alla Sapienza di Roma, Gianfranco Paci cattedratico di Epigrafia romana e Storia romana, il professor Romolo Augusto Staccioli, il filosofo Francesco Berni, ideatore e promotore instancabile.
Nello stesso anno nascono le sedi locali che hanno nel territorio comunale la loro base operativa.
L’immenso patrimonio archeologico, storico – artistico, architettonico e ambientale presente sul territorio italiano costituisce da sempre una grande attrattiva per il mondo intero; custodirlo e valorizzarlo, richiamando i cittadini alla responsabilità e al dovere di collaborare con le istituzioni, in primis le Amministrazioni locali, le Università, le Soprintendenze, i Poli Museali, è stata la premessa sulla quale i fondatori hanno posto le prime basi.

Sede Archeoclub Italia ad Oria

Il Touring Club Italiano

Il Touring Club Italiano nasce l’8 Novembre 1894 da un gruppo di 57 velocipedisti appassionati di bicicletta e di viaggio, tra i quali Federico Johnson e Luigi Vittorio Bertarelli, con l’obiettivo di offrire ai soci una rete di contatti e una serie di servizi per conoscere, scoprire e viaggiare l’Italia.
Una piccola Associazione nata tra amici si trasforma, in poco tempo, in un grande strumento di identità e sviluppo nazionale, che opera, come ente privato e autonomo e con molte finalità di pubblica utilità
Il TCI ha il merito di aver “inventato” il turismo in Italia e di aver fatto dell’Italia dei primi anni del’900 un Paese reale, vicino e accessibile.
Una piccola Associazione nata tra amici si trasforma, in poco tempo, in un grande strumento di identità nazionale.
Il Touring deve la sua lunga storia e l’elevato numero di associati anche al fatto di aver contribuito, e di contribuire tuttora, in modo determinante, allo sviluppo del turismo italiano grazie, in particolare, alla sua capacità di creare reti sul territorio.
Il TCI può contare su una fitta rete di consoli, volontari, presenti in ogni Regione. Rappresentano a livello locale l’associazione presso le pubbliche amministrazioni, gli operatori e i soci.

Sede Touring club – Casa del turista
lungomare Brindisi

UPuglia

L’associazione intende promuovere la conservazione e la valorizzazione di stili di vita, saperi e tradizioni, tipici della Regione Puglia, utili per tramandare le testimonianze della cultura materiale ed immateriale locale, al fine di ricostruire i legami tra territorio e popolazione, attraverso la riscoperta dell’identità agricola, artigianale, industriale, artistica locale.

L’associazione promuove attività culturali tese a rafforzare il senso di appartenenza e delle identità locali attraverso la conoscenza, il recupero e la riproposizione in chiave dinamico-evolutiva delle radici storiche e culturali al fine di valorizzare i caratteri identitari locali;

L’associazione promuove il coinvolgimento diretto delle comunità, delle istituzioni culturali e scolastiche e delle altre associazioni nei processi di valorizzazione, promozione e fruizione attiva del patrimonio culturale – materiale ed immateriale – sociale e ambientale del territorio regionale, compresi i saperi tramandati e le tradizioni locali.

Impact Cooperativa a.r.l. Onlus

Fondata da professionisti nel settore dell’Archeologia e dei Beni Culturali e Ambientali, IMPACT può vantare un organico di collaboratori interni ed esterni specializzati nei diversi ambiti disciplinari. Le varie esperienze formative e lavorative di ogni singolo professionista si sono sviluppate attraverso collaborazioni decennali con vari istituti universitari italiani ed internazionali, nonché con la Soprintendenza Archeologica della Puglia. Il continuo impegno nella ricerca in ambito accademico, garantisce la collaborazione con un personale costantemente aggiornato ed altamente qualificato nella gestione delle informazioni scientifiche e dei dati storici. Ogni collaboratore si occupa da anni di Archeologia Preventiva (Valutazioni di Impatto Archeologico, Carte del Rischio Archeologico, sorveglianze archeologiche e scavi stratigrafici) entrando in contatto con numerosi enti pubblici e privati. I fondatori di IMPACT hanno cooperato per anni come gruppo informale ed in forma associativa, maturando così una solida esperienza umana e professionale sviluppata anche nell’ambito della gestione di parchi ed aree archeologiche, nella promozione dei beni culturali, nella gestione di laboratori didattici per le scuole e per comunità composte da soggetti svantaggiati. Gli obiettivi di IMPACT ricadono nell’ambito dei beni culturali, dell’archeologia, dell’ambiente, del paesaggio, della didattica, della sensibilizzazione e della manutenzione e creazione di aree archeologiche e beni culturali in genere, con lo scopo e l’impegno di fornire servizi di alto livello qualitativo e professionale. Al contempo, Impact intende integrare e avvicinare il maggior numero di persone al mondo del lavoro in questo settore.

CONTATTI:
Cell: +39 3294016069
Sito web: www.coopimpact.it
Fb: Impact Archeologia
Instagram: impact_archeologia

Fondazione opera beato Bartolo Longo

L’Opera Beato Bartolo Longo nasce a Latiano nel 1980, per volontà di Don Franco Galiano e con la collaborazione di un gruppo di volontari già costituitosi nel 1975 come “gruppo per la promozione umana”. Il gruppo, impegnatosi in interventi socio-educativi e culturali costituisce, su impulso della Diocesi di Oria e del vescovo pro-tempore Mons. A. Franco, l’Opera Beato Bartolo Longo con sede in Latiano e in Francavilla Fontana.

La Fondazione non ha scopo di lucro e si propone esclusivamente il perseguimento di finalità di solidarietà sociale nei settori dell’assistenza sanitaria, sociosanitaria e della ricerca scientifica di particolare interesse sociale. La sua attività si ispira ai principi della carità cristiana e della promozione integrale della persona, secondo l’azione sociale religiosa svolta dall’illustre latianese da cui ha mutuato il nome.
La Missione dell’Opera Beato Bartolo Longo è quella di promuovere una cultura sociale fondata sui valori della vita e della persona. Oltre al fattivo impegno sociale, l’attività dell’Opera è caratterizzata da una profonda, diffusa ed impegnativa azione di pedagogia sociale e di promozione attiva della partecipazione democratica, della legalità e della cittadinanza, attraverso percorsi mirati di informazione, sensibilizzazione ed inculturazione.

Casa Natale di Bartolo Longo

Associazione Ingegneri per il Territorio Jonico

L’Associazione è apolitica, non ha scopo di lucro ed è un’ Ente non commerciale. Essa ha per scopo la valorizzazione e la tutela della figura dell’Ingegnere, il suo costante aggiornamento tecnico-scientifico e culturale, la promozione e l’attuazione di ogni iniziativa diretta alla formazione professionale degli Ingegneri, degli
aspiranti Ingegneri e degli altri professionisti di area tecnica.